PLAY ECO: UN MARE DI PASTA DI SALE | Quercetti

Cerca

PLAY ECO: UN MARE DI PASTA DI SALE

Pasta di sale

 

Francesca Morelli @lastanzadiromeo

Con questo laboratorio voglio farvi giocare con la pasta di sale integrando nella nostra attività materiali di recupero. Potrete scegliere di utilizzare un foglio di plexiglass come base su cui appoggiare la vostra ambientazione, arricchire il vostro paesaggio marino con farina di polenta gialla e realizzare lo sfondo dipingendolo con dei comuni colori a tempera o a dita.

Io in casa avevo un piccolo pannello di vetro da riciclare.

Ecco la ricetta per la pasta di sale:
200g di farina
130ml di acqua + altri 15/20ml
300g di sale fino

Come primo passaggio ricordatevi di polverizzare il sale aiutandovi con un robot da cucina, aggiungete poi tutti gli ingredienti e lavorate l’impasto con le mani fino ad ottenere una pagnotta compatta e malleabile. Suddividetela in base a quanti saranno i colori che utilizzerete per la vostra opera e aggiungete del colorante alimentare liquido o a gel per la sicurezza dei vostri bambini.

Sbizzarritevi ricreando le magiche creature degli abissi ma non dimenticatevi dei coralli, alghe, anemoni, bolle e conchiglie.

Un’ottima occasione per parlare del rispetto per il nostro mare e conoscere la fauna e la flora marine. Ecco il Video Tutorial per realizzare il lavoretto con facilità!

Buon divertimento e al prossimo laboratorio creativo!